Gnocchi al Castelmagno

Il piatto:


Gli gnocchi al Castelmagno sono un grande classico della cucina piemontese, regione in cui viene prodotto questo eccezionale prodotto caseario. In questo caso lo abbiniamo alle chicche di solo patate e acqua Patarò, sorta di piccoli gnocchetti lisci che si uniscono bene alle fondute di formaggio.
2 PORZIONI
3'
IN PADELLA
1'
IN PENTOLA

Preparato con:


Come preparare le chicche al Castelmagno

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 confezione di chicche Patarò
  • 100 g di Castelmagno
  • 100 ml di latte
  • 10 g di burro
  • 5 g di amido di mais
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

  • Per preparare le chicche al Castelmagno, comincia col preparare la fonduta di formaggio.
  • In una casseruola dai bordi alti versa il latte, fallo scaldare, unisci l’amido di mais e, mescolando con una frusta, fallo sciogliere.
  • Unisci anche il burro, quindi il Castelmagno a scaglie e fai sciogliere tutto fino a ottenere una fonduta liscia e omogenea.
  • Cuoci le chicche Patarò in abbondante acqua salata.
  • Scolale non appena siano cotte, quindi condiscile con la fonduta.
  • Servi immediatamente le tue chicche al Castelmagno. Puoi completare il piatto con una macinata di pepe e qualche altra scaglia di formaggio.

Buon appetito!