Gnocchi al forno: 4 ricette da provare!

Gli gnocchi sono piccoli batuffoli di gusto, in qualunque modo li si cucini. I nostri gnocchi di solo patate e acqua si possono cuocere in acqua bollente, direttamente in padella, addirittura in microonde. Ma oggi vogliamo dedicarci a ricette che prevedono un passaggio nel classico forno da cucina, per dare un pizzico di novità ai cari vecchi gnocchi di patate!

Gnocchi al forno con salsiccia e funghi

  • In una padella antiaderente metti un filo d’olio d’oliva, qualche spicchio d’aglio sminuzzato, una decida di funghi champignon interi e due salsicce a pezzetti.
  • Rosola il tutto a fuoco medio, e aggiungi poi un pizzico di sale e una manciata di prezzemolo tritato.
  • Togli dal fuoco e passa alla cottura degli gnocchi: puoi scegliere i nostri classici gnocchi di solo patate e acqua oppure anche le nostre chicche tricolore, per regalare un po’ di colore al piatto.   
  • Una volta pronti, scola gli gnocchi e aggiungili al composto di funghi e salsiccia, taglia una mozzarella a cubetti e aggiungila.
  • Versa il tutto in una pirofila e spolvera con del pangrattato.
  • Aggiungi un filo d’olio e metti in forno per una ventina di minuti.

Gnocchi al forno con scamorza

  • Prepara del sugo di pomodoro classico.
  • Affetta una scamorza dolce a fette sottili.
  • Cuoci gli gnocchi di solo patate e acqua, scola, e condiscili con il sugo.
  • In una pirofila, metti uno strato di gnocchi e copri con qualche fettina di scamorza. Ripeti con altri gnocchi e altra scamorza.
  • Spolvera con Parmigiano Reggiano e inforna per una decina di minuti in modalità grill: la scamorza si scioglierà creando una crosticina dorata veramente gustosa!

Gnocchi gratinati

  • Prepara gli gnocchi, e una volta pronti mettine uno strato direttamente in una pirofila da forno precedentemente imburrata.
  • Procedi con uno strato di fiocchi di burro, fontina grattugiata e parmigiano.
  • Crea uno o due strati ulteriori nello stesso modo.
  • Fai un mix di Parmigiano Reggiano grattugiato, pan grattato e spezie a piacere, e spolvera il tutto.
  • Inforna a 200° per una quindicina di minuti in modalità gratin, e servi ben caldi.

Gnocchi alla sorrentina

L’ultima proposta è anche la più classica e tradizionale: gli gnocchi alla sorrentina, con pomodoro, mozzarella e parmigiano! Clicca qui per leggere la ricetta completa.