Formaggio Rosa Camuna: tanto bello quanto buono!

Nella nostra linea di gnocchi ripieni spunta tra le varie specialità anche quella con Rosa Camuna. Che cos’è questo ingrediente dal nome così poetico e invitante? Di seguito curiosità e caratteristiche di un formaggio dal gusto semplice ma interessante, che nel ripieno dei nostri gnocchi fa faville!

Formaggio Rosa Camuna: un nome curioso.

Iniziamo da una dovuta spiegazione per questo nome così particolare: questo formaggio viene prodotto nella Valle Camonica, ed è per questo che porta l’aggettivo “camuna”. Il nome per intero, però, nasce da una scoperta ben più antica: nella zona della Val Camonica, ma in generale in tutta la Lombardia, sono state ritrovate ricorrenti incisioni rupestri che raffigurano questa forma particolare, riconducibile a quella di una rosa molto semplificata. Questo simbolo ha quindi preso il nome di rosa camuna, è diventato poi il marchio della regione Lombardia, e ha dato il suo nome e la sua forma alla produzione casearia del formaggio prodotto in Val Camonica.

Il gusto inconfondibile del formaggio Rosa Camuna.

Questo formaggio viene prodotto utilizzando esclusivamente latte vaccino parzialmente scremato prodotto nella Valle Camonica. Si presenta come un formaggio dalla pasta semicotta e di conseguenza dalla consistenza molle ma compatta, caratterizzato da un color giallo paglierino tendente all’avorio, da un’occhiatura minuta ed eterogenea e da un profumo inconfondibile: qualcuno dice che annusandolo si sentano le essenze montane dei luoghi che gli danno i natali.

La crosta, non edibile, è di color paglierino, morbida elastica e sottile, simile a quella del brie o del camembert, e riporta il disegno della rosa camuna.

rosa camuna formaggio

La Rosa Camuna vive una stagionatura che non supera mai i 45 giorni: per questo il suo gusto resta dolce e muschiato, e si presta quindi come formaggio da tavola, ma è buono anche cotto e inserito nella preparazione di ricette di vario tipo, oppure a cubetti per l’aperitivo. Si abbina infatti molto bene a vini rossi di medio corpo. Si può dire che sia un vero passepartout: buono (e bello, con la sua forma a petalo!) in tutte le occasioni.

Rosa Camuna: etichettato P.A.T.

Nel 2000 il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha iniziato un’operazione di salvaguardia dei settori di nicchia, con cui si prodiga di valorizzare prodotti agricoli o dell’allevamento che vengono lavorati secondo ricette tradizionali, che meritano quindi un’etichettatura distintiva. Il formaggio Rosa Camuna rientra in questa categoria di Prodotti Alimentari Tradizionali (P.A.T.): significa che il metodo per la sua produzione si è consolidato e definito nel tempo, diventando caratteristico e imprescindibile per la sua produzione.

Ora che conosci tutti i segreti di questo bel formaggio, non ti resta che provare i nostri gnocchi di solo patate e acqua ripieni di Rosa Camuna per testarne la bontà!